EkaBank è un sistema di credito alternativo
per finanziare l'economia reale sulla fiducia,
senza garanzie, senza interessi e senza spese.

Per usare EkaBank bisogna avere un conto EkaBank.

Con un conto EkaBank si può ricevere denaro
solo da altri conti EkaBank,
ricevere un prestito da EkaBank
e trasferire denaro solo ad altri conti EkaBank.

La prima cosa da fare per far funzionare il sistema
è aprire un conto EkaBank
ed invitare altri ad aprire un conto EkaBank.

Quando almeno il tre per cento della popolazione
di ogni Paese avrà un conto EkaBank,
quasi tutti vorranno usare EkaBank.

Eredità del passato

L'attuale livello di sviluppo delle forze produttive permetterebbe la sopravvivenza e la piena realizzazione di ogni essere umano nei limiti della natura.

Ma un sistema economico finalizzato al massimo arricchimento di una minoranza provoca l'impoverimento della maggioranza.

Dalla divisione del lavoro alla proprietà privata dei mezzi di produzione, dal baratto al denaro, dalla rendita al profitto, dal denaro alla moneta ed al credito.

Oggi più di ieri, chi controlla il denaro controlla il mondo ed aumenta la sua ricchezza speculando e prestando denaro dietro interesse. Così, sottrae valore all'economia reale e ricchezza all'intera società.

Questa situazione può cambiare ma, come disse Albert Einstein, «Un problema non si può risolvere, se non cambia il modo di pensare che lo ha creato».

Il «problema» è il denaro, anzi il modo in cui il denaro è gestito.

Il «modo di pensare» che crea il problema è che per vivere sia necessario competere invece di cooperare e condividere con gli altri.

Qualcuno afferma che una società senza denaro sarebbe migliore ma per formarla bisognerebbe cambiare mentalità ed abitudini.

In attesa che ciò avvenga, che cosa si può fare concretamente? E chi può farlo?

Bisognerebbe ridistribuire equamente la ricchezza ma dovrebbe farlo chi possiede più ricchezza.

Non lo ha mai fatto e non lo farà mai.

Bisognerebbe produrre per soddisfare i bisogni di tutti invece che per il profitto di pochi.

Ma chi ha i capitali si oppone e chi non ha capitali non può.

Finché il cambiamento dipenderà da chi ha un interesse contrario a chi lo chiede, non cambierà mai niente!

I popoli potrebbero ribellarsi ma la storia dimostra che l'uso della violenza non ha mai cambiato la realtà della maggioranza delle persone.

Nessuna rivoluzione ha mai cambiato la struttura e quindi i rapporti fra dominanti e dominati.

Certamente non servono nemmeno inutili parole, richieste, proteste, promesse, speranze ed illusioni.

Per cambiare il sistema è necesario adottare un nuovo sistema.

La soluzione possibile è utilizzare alcuni mezzi esistenti in modo diverso.

Ad iniziare dal credito.

Ed i popoli possono farlo senza bisogno di chiedere.

Essi possono impossessarsi direttamente della gestione del credito e quindi del denaro.

Dipende solo da loro.

Da questa idea nasce EkaBank, un nuovo modo di gestire il denaro ed il credito.

Un nuovo futuro

EkaBank non è una banca ma un sistema di credito comunitario alternativo che riporta la finanza all'economia reale, cioè a chi ha bisogno di denaro per vivere e lavorare.

È uno strumento, insufficiente ma necessario, per innescare un nuovo sistema economico.

Il principio di EkaBank è semplice: con il credito, dare ad ognuno la possibilità di soddisfare i propri bisogni vitali e di svolgere un'attività od una funzione socialmente utile per sdebitarsi.

E se non può sdebitarsi, non è colpa sua e sarà aiutato.

Non è un'utopia ma una necessità che con EkaBank diventa realtà.

Può essere considerata una soluzione impensabile ed estrema, un cambio di paradigma ed anche una eccezione sistemica irripetibile che però esiste e quindi, con i suoi limiti, non è solo un'idea ma uno strumento concreto che può essere utilizzato.

Per usare EkaBank bisogna avere un conto EkaBank (assolutamente gratuito).

Con EkaBank è possibile trasferire denaro (pagare e riscuotere) in qualsiasi valuta ma soltanto fra conti EkaBank.

Quindi, non è possibile far entrare denaro in EkaBank né far uscire denaro da EkaBank.

Il denaro gestito da EkaBank deve restare sui conti EkaBank perché, in qualsiasi forma fosse portato all'esterno, quel denaro sarebbe prestato con interesse e (poiché sui conti EkaBank non maturano interessi) non rientrerebbe più in EkaBank, che resterebbe senza denaro.

Chi ha un conto EkaBank può ricevere un prestito EkaBank sulla fiducia, senza garanzie, senza interessi e senza spese.

Il prestito EkaBank è accreditato sul conto EkaBank dell'utente.

Per rimborsare un prestito si usa il denaro ricevuto da altri conti EkaBank.

Ovviamente, più saranno gli utenti EkaBank, più EkaBank sarà efficace.

La diffusione iniziale di EkaBank è affidata soprattutto ai suoi utenti.

Secondo le regole dei sistemi complessi, quando il tre per cento della popolazione di ogni Paese avrà aperto un conto EkaBank, quasi tutti vorranno avere un conto EkaBank.

Quando miliardi di persone useranno questo sistema, il principio di EkaBank sarà realizzato, il credito non sarà più necessario ed EkaBank non servirà più.

Purtroppo, non si può avere tutto e subito.

Per avere bisogna essere e per essere bisogna sforzarsi di capire ed agire.

Capire ed usare EkaBank significa accelerare gli eventi, risolvere rapidamente ciò che sembra irrisolvibile.

Perciò, la prima cosa da fare è aprire un conto EkaBank e sollecitare altri a fare altrettanto: non costa nulla e si partecipa al potenziamento del sistema nell'interesse della larga maggioranza.

In questo modo, se davvero si vuole cambiare, insieme si può!

Conoscere il presente

Prima di aprire un conto EkaBank, leggere attentamente:



Il mondo EkaBank

EkaBank è un sistema di credito comunitario universale formato da conti intestati agli utenti che approvano i suoi principi ed accettano le sue regole.
EkaBank non ha scopo di lucro e si propone soltanto di rendere possibile a chiunque l'accesso al credito senza interessi e senza spese.
Gli utenti EkaBank fanno parte di un unico circuito che consente di trasferire denaro esclusivamente al suo interno.
Il sistema è fondato sulla responsabilità e sull'autocontrollo dei suoi utenti.

Un conto e nessuna spesa

Registrandosi viene fornito un conto utilizzabile liberamente senza costi.
Si gestisce online, tramite browser, accedendo al sistema tramite username e password scelta al momento della registrazione.

Acquistare e vendere

Con EkaBank è possibile effettuare e ricevere pagamenti, rapidamente e senza costi aggiuntivi.
Da ogni conto EkaBank è possibile infatti accreditare qualsiasi altro conto EkaBank intestato ad un altro utente del sistema.
La transazione è sicura ed immediata.

Prestiti sulla fiducia senza interessi

Ekabank non regala nulla ma concede un prestito sulla fiducia e senza interessi all'utente che ne faccia richiesta e preveda di poterlo restituire.

A cosa serve EkaBank

È uno strumento neutrale ed affidabile, con regole trasparenti che permette a tutti di ottenere credito sulla fiducia senza interessi e di gestirlo tramite un conto senza costi.

I conti EkaBank

Per utilizzare EkaBank bisogna avere un conto EkaBank.
Con un conto EkaBank si può operare esclusivamente con tutti gli altri conti Ekabank.

Acquisti sicuri

Il sistema è dotato degli opportuni strumenti di verifica e di protezione in modo da evitare errori ed imbrogli.
I protocolli SSL gestiscono i dati senza pericolo di intrusioni.

Prestiti sulla fiducia a tutti

EkaBank offre ad ogni utente la possibilità di ricevere prestiti senza garanzia e senza interessi.
L'importo ed i termini di restituzione sono liberi, da scegliersi al momento della richiesta.